L’importanza dell’Email Marketing: lasciati ispirare dai più grandi!

4 giugno 2018656

Una delle strategie migliori per incrementare il business della tua attività è, come ben saprai, quella di utilizzare l’email marketing. Uno studio ha infatti evidenziato che per ogni dollaro investito in quest’attività il ritorno dell’investimento stimato è circa 38 volte tanto! Questo dato rappresenta solo una minima parte degli aspetti positivi. Ma come fare a diventare un ninja nella creazione delle newsletter?
Di seguito troverai alcuni esempi, che ti permetteranno di fornire un contributo significativo alla tua azienda, e alla vostra prossima newsletter.

Seafolly

Uno dei migliori esempi di e-mail marketing è l’utilizzo dei colori complementari (arancione e verde) che fa Seafolly. Questi, assieme all’immagine, hanno il compito di attirare il lettore nell’email di benvenuto, così da creare un legame con il brand. Molto semplici anche i menù di navigazione, che fanno atterrare direttamente sul sito.

Rip Curl

Un altro esempio interessante di email marketing è quello di Rip Curl, il marchio di abbigliamento da surf. I suoi punti di forza? L’unione tra semplicità ed immediatezza di copy, CTA e immagini.

Jaybird

Questo marchio, che commercializza componenti audio ad alta qualità come le cuffie bluetooth, ha creato una newsletter particolarmente accattivante, con in primo piano un pulsante di colore verde brillante, che invoglia immediatamente al click (e all’acquisto!)

Topshop

Anche Topshop si avvale di una campagna efficace di email marketing per migliorare le vendite dei suoi capi di abbigliamento. Le peculiarità del prodotto e la sua facile vestibilità sono messe in risalto dalla modella che compare nell’immagine e dai vari abbinamenti con altri capi. In mezzo alla mail e subito sotto allo slogan, campeggia la CTA: una posizione che facilita nettamente la possibilità di vendita del prodotto.

 

Sephora

Questo brand ha invece pensato di collegare la sua campagna di email marketing ad un concorso, mettendo però in evidenza, giusto sotto il banner dei premi, anche gli ultimi prodotti arrivati sul mercato, in modo da ingolosire l’occhio del lettore.

Adidas

Anche un marchio affermato a livello mondiale come Adidas ha pensato di ricorrere all’email marketing per promuovere le vendite dei suoi prodotti, utilizzando una leva come quella della semplicità e riconoscibilità delle tre bande del brand.

Birchbox

Birchbox ha pensato che il miglior modo per ottenere un ritorno proficuo potesse essere quello di ottimizzare al massimo le sue newsletter per i dispositivi mobili. In tal modo oltre il 50% delle email si sono tradotte in un comportamento d’acquisto.