5 esempi di email per il B2B

3 gennaio 2017352

L’email è leader indiscussa tra le strategie marketing per il B2B. Una lista di qualità rappresenta un valore altissimo per l’azienda da sfruttare al meglio per creare contatti di qualità. Vediamo oggi 5 esempi di email per il B2B.

1- Welcome email

welcome-email

La prima impressione è quella che conta ed una buona welcome email è il primo passo per costruire un rapporto. Sia che utilizziate un’email automatica che la inviate manualmente, puntate sulla semplicità e su un testo di presentazione semplice, con al suo interno info di base, collegamenti ai vostri profili sui social e informazioni di contatto. Buffer, software per la gestione dei social media, lo fa molto bene.

2- Email di contenuti (newsletter editoriale)

content-curation-email

Questo esempio di Hiten.com ci mostra come presentare contenuti di valore all’interno di una newsletter. Il design è semplice, quasi minimal, ma ideale per mostrare i contenuti di valore ricordandovi che non siete un magazine o una rivista online. Utilizzate una cadenza settimanale o mensile, in base ai contenuti che avete da proporre.

3- Inactive email

inactive-email

Può capitare che i vostri utenti non utilizzino il vostro servizio per lungo tempo. E’ utile inviare loro un’email di questo tipo per chiedere se il vostro utenti ha riscontrato qualche problema di login e utilizzo in modo da ricordargli del vostro servizio. In questo modo capirete anche il reale interesse verso la vostra azienda. Secondo Epsilon.com circa il 40% degli utenti delle liste è inattivo. Perciò questa email è molto importante.

4- Aggiornamento di prodotto

product-update-email

L’aggiornamento del vostro prodotto o servizio è un momento importante per i vostri clienti. E’ importante aggiornarli tempestivamente in modo che possano provare le migliorie ed essere ancora più soddisfatti di voi. Utilizzate un layout semplice, che rimandi ad una landing page ad hoc per mostrare le novità del vostro prodotto, sottolineandone le peculiarità.

5- Survey email

survey-email

E’ importante a livello aziendale avere dei feedback sulla vostra azienda. Utilizzate dei servizi di survey online come Google Surveys o Survey Monkey e inviate ai vostri utenti un’email per chiedere di partecipare al sondaggio in maniera però creativa. Guardate l’oggetto di questa email di Headspace per dare un tocco più leggero a questa tipologia di contenuto.