Come utilizzare l’email marketing per negozi ed attività locali

11 ottobre 2016213

marketing-locale

L’email marketing rappresenta un interessante strumento per aumentare le vendite di negozi ed attività locali come ristoranti, centri benessere, hotel, attività in franchising, etc.

Farsi conoscere localmente utilizzando il web è sicuramente complesso, sia per la concorrenza territoriale che in alcuni settori è davvero alta sia sia per la difficoltà di raggiungere il target desiderato in maniera così geolocalizzata.

Ecco alcuni semplici consigli per sfruttare al meglio l’email come strumento per il marketing locale:

Puntate sul mobile
I vostri clienti saranno più reattivi nella lettura da mobile e saranno quindi raggiunti dalle vostre email in maniera quasi istantanea. In questo modo potranno approfittare delle vostre offerte e raggiungere il vostro punto vendita più in fretta. Nei vostri messaggi utilizzate un oggetto che si riferisce al territorio: questo aumenta il tasso di apertura del 7%.

Automatizzate le vostre email
Quando possibile utilizzate le email automatiche, in modo da inviare ai vostri clienti promemoria su sconti, offerte e promozioni.

Segmentate la lista
Potrebbe essere utili segmentare la vostra lista in maniera ancora più approfondita, per esempio per distretto o zona della città, per lingua (per raggiungere sia italiani che stranieri) e per età

Siate brevi ed efficaci
Utilizzate messaggi brevi e semplici per incoraggiare le iscrizioni in-store. Se avete la possibilità dotatevi di tablet in modo da far registrare i vostri utenti, magari dando loro un incentivo, direttamente in negozio.

Sfruttate l’hyperlocal
Pensate a contenuti che possano attrarre in maniera istantanea i vostri utenti, direttamente da dove si trovano in quel momento. Questo si unisce al punto relativo al mobile, vero strumento per intercettare i vostri utenti “in diretta”.

beMail può essere un valido strumento di supporto per questa attività e per sfruttare la profilazione geografica: sulla base dell’IP di apertura delle email beMail trova il CAP e aggiorna i dati degli utenti.